MIOGLIESE

Riserva di Caccia

Azienda Faunistico Venatoria Miogliese

Il territorio dell’azienda Faunistico Venatoria “Miogliese” di quasi duemila ettari, è un paesaggio da cartolina, il vero scenario di caccia: una piana naturale attraversata dal rio Mioglia, ancora oggi coltivata a grano, erba medica e maggeno, incorniciata da un’anfiteatro di colline, calanchi e boschi. Difficilmente vi capiterà di essere disturbati da altri cacciatori, in quanto non sarà accettato più di un cacciatore ogni quaranta ettari di riserva.

Cinghiale

Il Re del Bosco vi aspetta nel territorio di caccia della riserva. Fra gli alberi di castagno e la Piana del torrente Erro confinate con il polmone verde della Deiva, trova il suo habitat e rifugio il cinghiale. Gli esperti canettieri della squadra di Mioglia ne riveleranno per voi la presenza in battuta dando voce ai cani. Un rinnovato impegno nei confronti delle colture a perdere e del contrasto al bracconaggio tenderanno costantemente ad incrementare la popolazione del cinghiale.

Cinghiale
Fagiana

Una riserva di caccia completamente rinnovata, con persone animate da vera passione venatoria, come impone la cinegetica, è pronta ad accogliervi nel suo straordinario scenario naturale per un’esperienza di caccia indimenticabile.

Fagiano

Sulla sommità delle colline e sui calanchi di arenaria sarà facile vedere al covo la lepre, mentre nei prati destinati alla fienagione trova rifugio il fagiano, che fa bella mostra di sé quando non disturbato.

Fagiano
Campo di Addestramento

In località Dogli è situato il campo addestramento cani di tipo B con sparo della superficie di ben 90 ettari; all’interno del campo è possibile allenare i cani da ferma tutto l’anno su di un terreno alquanto vario: nella piana coltivata a grano ed erba medica si incontrano pernici rosse e starne.

Capriolo

Sulle piccole colline e nei boschi che ne segnano i margini è frequente l’incontro con la lepre ed il capriolo. Proprio del capriolo della riserva è nota la bellezza e l’importanza dei trofei per la quale l’azienda faunistica si fa fregio di non poter soddisfare tutte le richieste di ingresso dei cacciatori di selezione.

Capriolo